Termini e Condizioni

Tu sei qui

Servizi individuali e gite giornaliere

(TOUR REGOLARI)

TRAME DI LUNIGIANA è un marchio registrato di proprietà di TRAME TERRITORIALI SRL, Agenzia di viaggi e Tour Operator in Sarzana.

Trame di Lunigiana organizza e realizza le gite presentate in questo programma sotto l’autorizzazione amministrativa della Provincia di La Spezia.

Il programma è conforme al testo stabilito dal D.L. 111/95, approvato dalla regola CEE. 90/ 314.
La conferma di qualsiasi servizio via email, fax o tramite l’agenzia implica l’aver letto ed accettato i termini e le condizioni spiegati qui di seguito.

  • In deroga a qualsiasi clausola contraria nel presente documento, il contratto è governato da quanto previsto dalla legge n. 1084 in data 27.12.77, ratifica e attuazione della Convenzione Internazionale in riferimento al Travel Contract (C.C.V.)
  • Le prenotazioni sono soggette alla disponibilità del luogo e della lingua.
  • Non è richiesto un numero minimo di partecipanti per gita, se non altrimenti specificato
  • Durante le nostre gite, la guida e il servizio di accompagnamento possono essere in varie lingue
  • Non ci sarà penalità per le cancellazioni di prenotazioni alle gite comunicate per scritto entro almeno otto giorni prima della data fissata per la gita. Dagli otto ai due giorni prima della gita, è dovuto 10% della tariffa; due giorni prima della partenza della gita, è dovuto il pagamento per intero e nessun rimborso sarà concesso.
  • Nessun rimborso sarà concesso ai clienti che non si presenta al luogo di partenza nell’ora stabilita; similmente, nessun rimborso sarà concesso ai clienti che perdono contatto con la guida o che non concludono la gita.
  • Se per qualsiasi motivo l’organizzazione cancella la gita, il cliente può reclamare il rimborso solo della somma pagata
  • Durante i periodi di maggior afflusso, a prescindere dalle prenotazioni, l’ingresso ai musei potrebbe subire ritardi rispetto alla tabella di marcia. La responsabilità dei ritardi non è attribuibile all’organizzazione
  • Quando, dovuto a difficoltà operative fuori dal controllo dell’organizzazione (maltempo, scioperi, cambiamenti di orari, chiusura dei musei, ritardi o altri problemi), l’organizzazione sarà obbligata a cambiare programma, sarà proposto un itinerario e/o visita alternativa, senza variazione della tariffa stabilita, e il cliente sarà informato prima della partenza.
  • Se non specificato altrimenti, le gite sono gratuite per i bambini sotto l’età di sei anni; per i bambini di età compresa fra i sei e dodici anni c’è una riduzione del 50% della tariffa. Potrebbe essere richiesto un documento con la prova dell’età del bambino.
  • Nel caso di aumenti imprevisti dei prezzi individuali, eccedente il 10%, dovuti a tasse o altro, le tariffe saranno modificate e i clienti saranno avvisati per scritto.
  • Le gite nel programma sono assicurate per i rischi contro terzi con EUROP ASSISTANCE polizza n. 26679; i limiti di indennità e le garanzie sono conformi al D.L. 111/95.
  • L’organizzazione non accetta responsabilità per danni causati da terzi o per cause fuori dal loro controllo e non è responsabile per lo smarrimento durante le gite di valori, borse o altro.
  • Qualsiasi reclamo del cliente deve essere comunicato per scritto all’organizzazione entro e non oltre dieci giorni lavorativi dopo la gita.
  • Qualsiasi disputa sarà competenza del Tribunale di La Spezia
  • Il programma e le tariffe indicate sono da considerare valide per il periodo specificato. Quando non è specificato si intende il periodo compreso dal 1 giugno 2015 al 31 dicembre 2015

 

Gite di più giorni, Pacchetti & Gite su misura

1. Introduzione. Nozione del pacchetto turistico

a) Il D.L. n. 111 del 17.03.95, riferito al Direttivo CEE 90/314/CE, per la tutela del consumatore specifica che sia l’organizzatore che il venditore del pacchetto turistico richiesto dal cliente devono essere entrambi muniti di licenza professionale per l’attività (art. 3/1, lettera A, D.L. 111/95)
b) il cliente ha il diritto di ricevere una copia del contratto del pacchetto turistico (art. 6 del D.L. 111/95), documento necessario per richiedere il Fondo Garanzia (vedi articolo N. 18 nel presente documento) La nozione di “pacchetto turistico” (art. 2/1 del D.L. 111/95) è la seguente: Gli oggetti dei pacchetti turistici sono viaggi, vacanze e circuiti “all-inclusive”, che risultano dalla combinazione prestabilita di almeno due dei seguenti elementi, venduti o offerti in vendita ad un prezzo base, di cui la durata sarà più di 24 ore, cioè includendo almeno una notte:

 a) trasferimenti; b) ospitalità; c) servizi turistici non accumunabili ai trasferimenti o ospitalità (omissis)... che sono una parte importante del “pacchetto turistico”.

2. Riferimenti legislativi
A parte queste condizioni generali, il contratto di vendita di un pacchetto turistico è regolato anche dalle clausole evidenziate nella documentazione di viaggio consegnata al cliente. Questo contratto, relativo all’organizzazione del viaggio, della vacanza e della vendita di servizi turistici individuali, è regolato anche da D.L. n. 1084 del 27/12/77 ratificato dalla Convenzione Internazionale sui contratti di viaggio (CCV), e adottato il 23/04/70 a Bruxelles. Oltre la suddetta CCV, il contratto di vendita di un pacchetto turistico è regolato anche da D.L. n.111/95, emanato come attuazione del Direttivo n.90/314/CE concernente viaggi, vacanze e circuiti “all-inclusive”. Inoltre, il contratto firmato a distanza dal consumatore, per tutte le applicazioni ai contratti per servizi del tempo libero, è soggetto a D.L. n. 185 del 22/05/99, concernente “Implementazione del Direttivo 97/7/CE per la tutela del consumatore per contratti a distanza”, e al D.L. n.70 del 9/04/2003 concernente “Implementazione del Direttivo 2000/31/CE che regola gli aspetti giuridici delle società informatiche nel mercato dell’e-commerce”.

3. Prenotazioni

Le prenotazioni possono essere effettuate solo dopo aver accettato le condizioni generali del presente contratto. Il contratto è considerato effettivo quando TRAME TERRITORIALI SRL Tour Operator ha confermato la prenotazione, comunicandolo via e-mail, fax o per telefono. Le specificazioni del pacchetto o del servizio turistico individuale sono incluse nelle note e nei dettagli dell’offerta (resi noti prima di sottoscrivere al contratto), o in altri strumenti di comunicazione, secondo le leggi vigenti. Nel caso che un prodotto turistico creato da TRAME TERRITORIALI SRL Tour Operator e pubblicato in una brochure richieda un numero minimo di partecipanti, TRAME TERRITORIALI SRL Tour Operator si riserva il diritto di non eseguire il viaggio se il numero minimo di partecipanti non viene raggiunto.

4. Pagamenti
Un deposito del 30% della tariffa totale deve essere versato al momento della prenotazione. Il saldo deve essere pagato entro 30 giorni prima della partenza. Le prenotazioni fatte nei 30 giorni precedenti la partenza devono essere pagate per intero subito. I pagamenti possono essere effettuati nei seguenti modi:

- carta di credito (tramite il nostro sistema di pagamenti on-line)
- Bonifico bancario:

CONTO NUMERO 000000003830 NOME CONTO:TRAME TERRITORIALI IMPRESA SOCIALE SRL
NOME BANCA: CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA PISA LIVORNO GRUPPO BANCO POPOLARE
IBAN CODE : IT 91 K 05034 13701 000000003830
BIC/SWIFT CODE: BAPPIT21S00

 

Nel caso di bonifico bancario è necessario mandare copia della ricevuta via fax (al n. 0583 1900211) o via email (booking@tramedilunigiana.it) prima delle ore 17 del giorno della prenotazione, o il giorno seguente nel caso che la prenotazione sia stato effettuata dopo quell’orario.

E’ stabilito che nei casi in cui siano applicate le penalità di rescissione al consumatore, come specificato nel seguente articolo 8, l’organizzatore è autorizzato legalmente dal consumatore a trattenere la somma ricevuta come parziale pagamento della penalità dovuta. Il non pagamento delle somme sovra-menzionate in date fissate è un’esplicita clausola risolutoria, che determina la rescissione del contratto di vendita del pacchetto turistico, a parte la compensazione per ulteriori danni subiti dall’organizzatore.

5. Prezzi
Il prezzo di un pacchetto turistico è fissato nel contratto, secondo ciò che è scritto nel catalogo o brochure (cartaceo o elettronico) o nel programma fuori catalogo, o negli aggiornamenti dei cataloghi o nei programmi proposti extra-catalogo. Le spese extra, per esempio le tariffe da pagare in loco sono sempre specificate nelle note e nei dettagli dell’offerta. Il prezzo può cambiare fino a 20 giorni prima della partenza e solamente nel caso delle seguenti variazioni: costi di trasferta, compreso costi di carburanti; tasse e tariffe su alcuni tipi di servizi turistici, per esempio tariffe di atterraggio o imbarcazione e scalo, nei porti e negli aeroporti, tariffe di cambio moneta applicate al pacchetto stesso. Queste variazioni saranno riferite al cambio attuale e ai costi sovra-menzionati, nonché ai prezzi quotati al momento della prenotazione.

6. Rescissione del cliente senza penalità
Il cliente può ritirarsi dal Contratto, senza pagare penalità, nei casi seguenti:
· Aumenti dei prezzi sopra il 10 %, dovuti alle cause specificate nell’art. 5;
· Modifiche significanti di uno o più elementi materiali del contratto, che obiettivamente possono definirsi fondamentale per la fruizione del pacchetto turistico per intero, e proposti dall’organizzatore dopo la stipulazione del contratto stesso, ma prima della partenza, e non accettati dal cliente. In questi casi, in alternativa il cliente ha il diritto di:
- Scegliere un pacchetto turistico alternativo, senza costi ulteriori, o con il rimborso della differenza nel caso che il secondo pacchetto scelto sia di valore inferiore del primo.
- Essere rimborsato per la sola somma già versata. Il rimborso dev’essere effettuato entro sette giorni lavorativi dal ricevimento del modulo scritto di domanda di rimborso. Il cliente deve inviare la sua decisione (ad accettare la modifica o recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento che ha ricevuto notizia dell’aumento o della variazione dei costi. In caso di mancata risposta da parte del cliente entro questi termini, la proposta formulata dall’organizzatore è considerata accettata.

7. Rinuncia prima della partenza

Nel caso in cui un partecipante già registrato si ritira dal contratto prima della partenza per motivi diversi da quelli descritti nell’art. 6., il tour operator applicherà le seguenti penalità, oltre ai costi dei servizi di cancellazione:

- 30% dell’importo totale se la rinuncia è fatta al tour operator 30 giorni prima dell’inizio dei servizi prenotati

- 50% dell’importo totale se la rinuncia è fatta al tour operator 20 giorni prima dell’inizio dei servizi prenotati

- 75% dell’importo totale se la rinuncia è fatta al tour operator 15 giorni prima dell’inizio dei servizi prenotati

- 100% dopo i termini descritti qui sopra.

Gli stessi importi sono dovuti da coloro che non possono partecipare al viaggio per mancanza dei documenti di viaggio o per documenti di emigrazione irregolari. Nessun rimborso è dovuto ai clienti che decidono di interrompere il viaggio o il soggiorno una volta iniziato.

8. Modifica o cancellazione prima della partenza
Nel caso in cui TRAME TERRITORIALI srl Tour Operator, prima della partenza, dia comunicazione scritta dell’impossibilità di fornire uno o più servizi del pacchetto turistico, il cliente avrà il diritto di scegliere un altro pacchetto turistico della stessa qualità o superiore senza alcuni costi aggiuntivi oppure un pacchetto turistico inferiore con la restituzione della differenza di prezzo, oppure il cliente sarà rimborsato della somma già pagata entro 7 giorni lavorativi dal momento della rescissione o cancellazione, se la cancellazione dipende da circostanze non imputabili al cliente. L’organizzazione può annullare il contratto se il numero minimo di partecipanti non è stato raggiunto, e a condizione che l’organizzatore abbia fornito quest’informazione prima dell’inizio dei servizi turistici. In questo caso l’organizzatore deve rimborsare solo gli importi ricevuti entro 7 giorni lavorativi dal momento della rescissione o cancellazione, qualsiasi altro rimborso escluso.

9. Modifica dopo la partenza
Nel caso in cui dopo la partenza, l’organizzatore non possa fornire, per qualsiasi motivo (a parte circostanze che dipendono dal cliente) una parte essenziale dei servizi inclusi nel contratto, saranno fornite soluzioni alternative al cliente senza ulteriori costi. Se il valore dei servizi forniti è inferiore al valore di quelli stimati, il valore della differenza deve essere rimborsato al cliente. Nel caso in cui nessuna soluzione alternativa sia possibile, o che la soluzione offerta dall’organizzatore sia rifiutata dal cliente per motivi seri e giustificati, l’organizzatore fornirà un mezzo di trasporto equivalente a quello originale, per il ritorno al punto di partenza della gita, o ad altro luogo prestabilito con il cliente, compatibile con la disponibilità.  Il cliente sarà rimborsato in base alla differenza fra i costi dei servizi stimati e i costi reali dei servizi concessi fino al momento del rientro anticipato.

10. Trasferimento di prenotazione
Il cliente ha il diritto di essere sostituito da un’altra persona informando per scritto TRAME TERRITORIALI SRL Tour Operator. Il cliente che rinuncia può essere sostituito se: a) l’organizzatore è stato informato per scritto almeno 4 giorni prima della data fissata per la partenza, fornendo il nome e indirizzo della persona supplente; b) il supplente abbia tutti i requisiti per la fruizione del servizio (ex articolo 10 del D.L. 111/95), requisiti per il passporto, il visto, i certificati di salute, la sistemazione alberghiera e i servizi di trasferimento; c)  il supplente deve pagare una tariffa di €50 che coprirà tutte le spese che riguardono la sostituzione. Il cliente che rinuncia è responsabile per il pagamento della rimanenza, e anche per i costi alla lettera c) di quest’articolo. Per alcuni tipi di servizi, può succedere che un fornitore terzo non accetti il cambio del fruitore, anche se eseguito entro i termini sotto lettera a) di quest’articolo. TRAME TERRITORIALI srl Tour Operator non sarà responsabile per l’eventuale non accettazione della modifica da parte di fornitori terzi. La non accettazione sarà comunicata immediatamente da TRAME TERRITORIALI srl Tour Operator agli interessati prima della partenza.

11. Doveri dei participanti
I partecipanti devono portare sempre con sé i propri passaporti e altri documenti validi per il paese di destinazione, con il certificato di salute se richiesto. Inoltre il turista deve osservare un comportamento di normale cautela e diligenza, e le regole correnti nei paesi di destinazione, e quanto specificato nell’informazione fornita dall’organizzatore, compresi i regolamenti e le provvisioni amministrativi e/o legislativi riguardanti il pacchetto turistico. I partecipanti dovranno rispondere per eventuali danni recati all’organizzatore dovuti alla loro incapacità di seguire queste regole. Il cliente dovrà fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi utili per esercitare il diritto di chiamare in causa eventuali terzi responsabili per il danno. Il Cliente è tenuto responsabile dall’organizzatore per il venire meno del diritto di chiamare in causa terzi. Al momento della prenotazione il cliente comunicherà per scritto all’organizzatore i dettagli necessari che possano far parte di accordi specifici, come istruzioni di viaggio, se sarà possibile provvedere a tali accordi.

12. Classificazione degli alberghi

La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere è compresa nel catalogo (cartaceo o elettronico) o in altro materiale informativo, e in ogni caso sarà specificato dalle autorità competenti del paese in cui il servizio è fornito. In mancanza di una classifica ufficiale riconosciuta dalle autorità competenti dei paesi membri dell’Unione Europea, a cui il servizio si riferisce – con l’intento di mostrare in dettaglio le qualità e le caratteristiche della struttura offerta per aiutare il cliente a fare la sua scelta informata – TRAME TERRITORIALI srl Tour Operator si riserva il diritto di fornire in un catalogo la propria valutazione della struttura ricettiva.

13. Responsabilità
L’organizzatore è responsabile per danni causati al cliente dovuti alla parziale o totale mancanza dei servizi descritti nel contratto, sia che siano forniti da lui direttamente o da fornitori terzi, salvo che l’organizzatore possa provare che il danno dipende dal cliente (incluse iniziative presi indipendentemente da lui stesso durante i servizi turistici) oppure che dipendano da eventi non correlati con la fornitura dei servizi descritti nel contratto, eventi catastrofici, atti di guerra, o da circostanze che l’organizzatore stesso non può ragionevolmente prevedere o risolvere, sulla base di un principio di assistenza professionale. Il venditore che riceve la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in qualsiasi circostanza delle obbligazioni assunte dall’agenzia di viaggi.

In nessun caso il venditore che riceve la prenotazione del pacchetto turistico sarà responsabile per gli impegni assunti dall’agenzia di viaggi. Tuttavia, il venditore è il solo responsabile per le obbligazioni derivanti dalla sua attività di intermediario, in conformità con i limiti di responsabilità fissati dalle leggi e convenzioni scritte sopra nel presente documento. TRAME TERRITORIALI srl Tour Operator, è anche responsabile per la privacy dei dati del cliente, esclusivamente da quando arrivano sul proprio database e non durante la trasmissione.

14. Limiti di compensazione
In nessun caso la compensazione dall’organizzatore sarà più alta delle indennità di compensazione descritte nelle convenzioni internazionali, con riferimento alle prestazioni la cui non-realizzazione abbia causata la responsabilità., e cioè la Convenzione di Varsavia 1929 sul trasporto aereo internazionale, testo modificato all’Aia nel 1955; la convenzione di Berna (CIV) sul trasporto ferroviario; la Convenzione di Bruxelles 1970 (CCV) sulla responsabilità dell’organizzatore. In ogni caso, il limite di compensazione non può superare la somma di 2,000 Germinal gold francs per danni a proprietà, fissato in art. 13 n. 2 CCV, e 5,000 Germinal gold francs per “qualsiasi altro danno”, compresi quelli stabiliti in art.1783 del Codice Civile. In caso di modifica a queste convenzioni o di stipula di nuove convenzioni internazionali che riguardano i servizi compresi nel pacchetto turistico i limiti di indennità saranno applicati secondo le leggi vigenti nel momento dell’evento sfortunato.

15. Doveri di assistenza
L’organizzatore è obbligato a fornire assistenza al cliente, sulle basi del principio di diligenza professionale,, solamente in riferimento agli obblighi di contratto o di legge. L’organizzatore e il venditore sono esonerati dalle loro responsabilità (art. 13 and 14), quando non è portato a compimento il servizio oppure il servizio descritto nel contratto non è eseguito per motivi che dipendano dal cliente, per un inevitabile e imprevisto evento causati dai terzi, o da eventi catastrofici o atti di guerra.

16. Reclami and charges
Ogni incompleta esecuzione del contratto deve essere notificata dal cliente nel momento dell’evento. In questo modo, l’organizzatore o il suo rappresentante locale può cercare immediatamente un rimedio. Il cliente può fare reclamo via lettera raccomandata A/R all’organizzatore entro 10 giorni lavorativi dalla data di rientro al luogo di partenza. Se i reclami avvengono nel luogo dei servizi turistici, l’organizzatore deve assistere il cliente secondo l’art. 13 per cercare una soluzione immediata ed equivalente. Nello stesso modo, in caso di reclamo fatto alla fine del servizio l’organizzatore deve fornire e garantire in ogni caso una risposta pronta alla richiesta del cliente.

17. Assicurazione
Nel caso in cui l’assicurazione non sia inclusa per esplicito nel contratto, prima della partenza, è possibile e raccomandabile sottoscrivere una polizza assicurativa per coprire le spese derivanti dal cancellazione del pacchetto turistico, malattie, incidenti e bagagli smarriti.

18. Fondo di Garanzia
Nel caso di insolvenza o bancarotta dell’organizzatore, il cliente può rivolgersi al Fondo Nazionale di garanzia del consumatore di pacchetto turistico in accordo con il regolamento ministeriale n.349 del 23/7/ 1999 per assistenza nei casi seguenti :
a) il rimborso del prezzo pagato per servizi interamente o parzialmente non goduti

b) rimpatrio, nei casi di viaggi in paesi esteri.
c) una disponibilità economica immediata nel caso di rientro obbligatorio di turisti dai paesi non membri della comunità europea in occasione di emergenze dovute o meno al comportamento dell’organizzatore.

Circostanze urgenti a parte, quando è possibile rivolgersi direttamente alle competenti rappresentanze diplomatiche per ottenere un intervento dal Fondo dev’essere presentata una domanda scritta  descrivendo la situazione, le spese, e allegando il contratto e tutti pagamenti fatti al seguente indirizzo:  Ministero delle Attività Produttive, Direzione Generale per il Turismo , Ufficio C1 - Tutela del Turista, Via della Ferratella, 51 00184 Roma. e-mail: fondodigaranzia@tin.it – fax n. 06 773 – 626
La procedura per usufruire del Fondo è stabilita dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in conformità con art. 21 n. 5, D.L. 111/95).

19. Luogo di giurisdizione / clausola arbitrale
Ogni controversia fra gli interessati di questo Contratto avrà luogo nel Tribunale dell’area dove ha sede l’organizzatore. Consensualmente si può prevedere che le controversie nate dalle applicazioni, dalle interpretazioni e dal esecuzione del Contratto vengano risolte da un Arbitrato composto da tanti arbitri quante sono le parti in causa più un Presidente nominato dagli arbitri, in assenza del Presidente del Tribunale dove l’organizzatore ha sede legale. Il consiglio arbitrale nell’ufficio legale dell’organizzatore prenderà il rituale decisione secondo la legge, dopo un eventuale tentativo di riconciliazione.

ADDENDUM
Regole generali per servizio turistico individuale

a) Regolamento
Contratti concernenti solo trasporto o ospitalità, o qualsiasi altro servizio turistico separato, non possono essere considerati pacchetti turistici, e sono regolamentati da quanto previsto nel CCV: secondo questi, TRAME TERRITORIALI SRL Tour Operator in qualità di intermediario di viaggi, stipula con il cliente un contratto con il quale si impegna a fornire al cliente un servizio che permette un viaggio o alloggio ad un prezzo globale stabilito.

b) Condizioni del contratto

Sono applicabili le stesse condizioni di contratti generali di vendita al contratto per servizio turistico individuale, anche se l’applicazione di questi articoli non determina in alcun modo la configurazione del contratto relativo come presentato nel pacchetto turistico. La terminologia delle clausole del contratto di pacchetto turistico (organizzatore, viaggio, ecc.) dev’essere vista in riferimento alle figure corrispondenti in relazione al contratto per servizio turistico individuale (venditore, soggiorno, ecc)
Nota obbligatoria L. n.269/98
16. La legge italiana punisce con la reclusione i crimini concernenti la prostituzione e la pornografia con minori, anche se questi crimini sono commessi all’estero.

Italian Terms & Conditions è fornita ai clienti in lingua inglese a solo scopo informativo. Hanno valore legale solo i Termini e Condizioni in lingua italiana.

Policy pioggia e condizioni meteo avverse

VESPA TOUR: Il tour opera con sole o pioggia. Nel caso di maltempo può essere sostituito con altro tour.

BIKING TOUR: Il tour opera con sole o pioggia. Nel caso di  maltempo può essere sostituito con altro tour.

TREKKING TOUR: Il tour opera con sole o pioggia. Nel caso di maltempo può essere sostituito con altro tour.

CORSO DI CUCINA: opera con sole o pioggia.

EQUITAZIONE: Il tour opera con sole o pioggia. Nel caso di maltempo può essere sostituito con altro tour.

FANTASMA TOUR: Il tour opera con sole o pioggia.