Navigazione Golfo dei Poeti

Tu sei qui

  • Quando si giunge per la prima volta in una delle località del Golfo dei Poeti si rimane incantati dallo scenario sorprendente che si apre di fronte ai nostri occhi. Verdi colline a picco sul mare che appare di un intenso colore blu, nel quale si riflettono piccoli borghi marinari, con file di case colorate e maestosi castelli medievali che vigilano delle loro alture.

    Dalla baia che accoglie Lerici e San Terenzo, poi, lo spettacolo è particolarmente suggestivo, perché il promontorio che racchiude la città della Spezia e separa il golfo dalla costa frastagliata delle Cinque Terre, si chiude con il meraviglioso borgo di Portovenere, con la sua cortina di fortificazione che giunge fino al mare e l’inconfondibile profilo della Chiesa di San Pietro che pare sospesa sull’acqua. Da qui la terraferma lascia il posto al mare. Dal quale emergono sontuose ed eleganti le tre isole dell’arcipelago, nella singolare sequenza decrescente di Palmaria, Tino e Tinetto.

    Guardando questo paesaggio, dalla passeggiata del lungomare lericino o dalla sommità del suo castello, vorremmo poterci immergere in tale bellezza, poterne fare parte come un delfino che nuota tra le onde del mare o un gabbiano che dall’alto volteggia elegante, chissà, forse consapevole della sua visuale privilegiata.

    La vista dal mare del Golfo dei Poeti è, infatti, un’esperienza da non perdere perché permette di abbracciare con lo sguardo l’anfiteatro naturale che dal promontorio del Caprione, con il borgo di Montemarcello e le spiagge di Punta Corvo, prosegue ininterrotto per comprendere i borghi di Tellaro, Lerici e San Terenzo, con la baia della venere Azzurra, l’insenatura con il porto della Spezia e la diga foranea, e ancora, lungo la costa delle Grazie, fino a Portovenere e alle isole dell’arcipelago.

    E proprio dalla banchina di Lerici, davanti ai bei giardini del lungomare, poco distante dalla grande Piazza Garibaldi, è possibile usufruire di uno dei tanti servizi di navigazione che il Consorzio Marittimo “5 Terre Golfo dei Poeti” mette a disposizione. Sedici imbarcazioni di varie dimensioni e portata per offrire la possibilità di effettuare gite turistiche in battello, costeggiando le insenature più suggestive della riviera Ligure di Levante.

    Da qui infatti è possibile imbarcarsi per una escursione che saprà emozionare tanto nella traversata quanto nelle piacevoli soste che si potranno effettuare delle località raggiunte. Molti itinerari diversi tra cui poter scegliere per spingersi fino alle spiagge della Versilia, tra Viareggio, Forte dei Marmi, Marina di Massa e Marina di Carrara, oppure per insinuarsi tra le piccole calette delle Cinque Terre e più in là, fino a Levanto, Bonassola e Portofino.

    Un Golfo dei Poeti da vedere dal cuore stesso del mare, in un turbinio di emozioni sorprendenti cullati dalle onde e rinfrescati dalla brezza e dagli spruzzi che ci desteranno dall’idea di trovarci in un sogno!

  • Note aggiuntive sugli orari:
    Per gli orari delle partenze per le diverse destinazioni si consiglia di visitare il sito internet o le bacheche affisse presso il Ponte di Imbarco
Gratuite:
escursioni
Pagamento:
gita in barca, escursioni

La redazione consiglia


Articoli, itinerari e consigli di viaggio dalla redazione di Trame di Lunigiana

Nei dintorni