Lunigiana terra DOP

Tu sei qui

La Lunigiana unisce un’ineguagliabile diversità ambientale a una storia millenaria che ha visto incontrarsi, scontrarsi e fondersi culture e civiltà lontane, creando quella ricchezza di saperi, di sapori e di tradizioni che la rende straordinaria. A buon ragione chiamata Terra di antichi sapori, ha saputo conservare e innovare un immenso patrimonio enogastronomico le cui origini affondano nella più umile cultura contadina, basata su ingredienti semplici, frutto dell’incessante attività agricola e pastorale dell’uomo, delle accurate operazioni di lavorazione e trasformazione, delle tradizionali e lente cotture che avvenivano per lo più nei forni a legna o nei testi presenti in ogni casa.

È così che di generazione in generazione si sono tramandate conoscenze, tradizioni, preparazioni e ricette che oggi sono pepite d’oro per gli appassionati di cibo e tradizioni. Piatti unici nati dal sapiente accostamento di ciò che la natura e la mano dell’uomo potevano offrire: erbe spontanee per la squisita torta d’erbi, semplici preparazioni di acqua, farina e sale, per dar vita a testaroli e panigacci da accompagnare con salumi e formaggi o da condire con pesto o sugo di funghi. La castagna, frutto prezioso degli alberi del pane che ricoprono intere colline, la fa poi da padrona in moltissime ricette, dalla pasta, agli arrosti, dal pane ai dolci, riuscendo a soddisfare anche i palati più esigenti, magari accompagnata da una morbida e fresca ricotta e dal miele dolcissimo che qui si produce.

E se l’olio d’oliva è senz’altro l’oro verde di queste terre, riconosciuto e tutelato dal marchio DOP - così come il miele che ha da tempo ottenuto il sigillo di garanzia come prodotto di origine protetta - la varietà di vini DOC che i vitigni autoctoni riescono a produrre - sulle colline del Candia e nella Piana di Luni, bianchi dall’aroma fresco e fruttato o corposi rossi dal gusto intenso - sorprenderà senza dubbio anche i migliori estimatori. 

 

 

La redazione consiglia


Articoli, itinerari e consigli di viaggio dalla redazione di Trame di Lunigiana

Potrebbe interessarti

Viaggia con noi

acciughe-cipolla-treschietto-marocca-casola-Lunigiana
Lezioni di cucina nel Castello
Taste Lunigiana | Tre giorni da gourmet